Paola Volpato


Vai ai contenuti

Astralia

Works


Taglio spaziale, 2008, installazione - 60 specchi - sabbia - lunghezza totale : 90 metri x 10 cm

Il lavoro site specific nasce dalla proposta artistica di PaRDeS - Laboratorio di Ricerca d'Arte Contemporanea di Mirano- di sviluppare il tema incentrato sul concetto di cosmo: Astralia tra astronomia e astrologia.
L'ambizione delusa di pensare globalmente ad una forma percettibile del cosmo mi ha ispirato questo lavoro che mira invece a "riflettere" sulla capacitÓ di riceverla, ad un possibile metodo di comprensione. L'idea Ŕ di un taglio spaziale - una inversione del punto di vista: apertura della terra con una linea perfetta, una cesura riflettente che rilancia al cielo il suo stesso essere, mentre sovverte le prospettive ed apre una dimensione altra: sopra/ sotto, dentro/fuori; fa venire meno il sotto - una sottrazione netta alla terra e una contemporanea improvvisa proiezione casuale verso l'alto come una apertura ricettiva infinita - una assenza di terra con un pieno di vuoto .. cielo.
Ho progettato una lunga asta riflettente, uno specchio in vetro che attraversa con una linea retta una parte del giardino da un punto ad un altro. Il lungo viale successivamente affidatomi come luogo dedicato - ha dato un aspetto di intimitÓ alla istallazione.



Taglio Bianco 1, istallazione di vetro, 0,1 x 90 m
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu